Studio Architettura Firenze Architetto Ilenia Girolami Firenze
progetti Oratorio di Sant’Onofrio
 
Oratorio di Sant’Onofrio

Ricollocamento di una copia della Statua della Vergine Maria

Introduzione

L’Oratorio di S. Onofrio, un esempio di Neoclassicismo italiano nel territorio del Mugello, fu costruito nel 1796 su disegno dell’Architetto Giuseppe Del Rosso. La sua struttura si presenta, sul davanti, con un portico composto da quattro colonne in pietra arenaria che sostengono un raffinato frontone triangolare sul quale fu progettato il posizionamento di tre statue, due delle quali, ai lati, rappresentano Angeli, mentre quella centrale rappresenta la Vergine Maria. In seguito al terremoto del 1919, la statua della Vergine cadde dal basamento,  rimanendo incredibilmente intatta anche se danneggiata.

Descrizione dell’ Intervento

L’intervento realizzato ha avuto il compito  di ricreare la completezza del prospetto architettonico dell’edificio, così come era in origine : le due statue degli Angeli ai lati e la statua della Vergine Maria al centro.

E’ stato scelto di non collocare la statua originale, per paura che le intemperie potessero rovinare ulteriormente la pietra, ormai danneggiata dopo la caduta. E’ stata pertanto eseguita una copia, realizzata in resina ed in scala diversa dall’originale, che è stata lasciata all’interno della Chiesa. L’intervento ricompone la continuità della facciata originaria, senza rischiare di compromettere la statua esistente. La copia è stata posizionata sul piedistallo centrale del timpano attraverso il fissaggio di una piastra in acciaio inox , ancorata all’armatura della nuova statua. Il posizionamento della statua è da considerarsi un intervento removibile, infatti, qualora in futuro si presenti la necessità, potrà essere rimossa senza alterare in alcun modo la struttura originaria della Chiesa. La copia della Vergine è stata infine messa in sicurezza mediante due tiranti in acciaio fissati sulla parte tergale.

Brevi cenni sulle Fasi d’intervento per la realizzazione della Copia della Statua:

La copia della statua è stata realizzata con malta a base di resina epossidica e polvere di pietra selezionata. Nella prima fase è stato realizzato un modello in creta dal vero provvisto di armatura di sostegno, in seguito la copia in creta è stata utilizzata per l’esecuzione della forma in negativo a tasselli, mediante gesso da formatura. Lo stampo è stato infine rinforzato attraverso un’ armatura metallica.

 

Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio Oratorio di Sant’Onofrio
Dati intervento

Progetto di Ricollocamento di una copia della Statua della Vergine Maria sul timpano dell’Oratorio di Sant’onofrio

Dicomano – Fi

2012-2013

Parrocchia di Santa Maria a Dicomano

Progettazione Architettonica con Richiesta di Autorizzazione Soprintendenza BAPSAE, Direzione Lavori Architettonica, Responsabile dei Lavori per la Sicurezza.