Studio Architettura Firenze Architetto Ilenia Girolami Firenze
progetti Restauro di muro a Retta
 
Restauro di muro a Retta

DESCRIZIONE DELLE OPERE
Il muro di cui all’oggetto delimita il resede tergale, lato Nord-Ovest del Complesso Canonico della Pieve di Santa Maria; lo stesso è alto da 1 a 4 metri circa e presentava notevoli aspetti di degrado oltre ad una situazione statica compromessa da un cedimento dello spigolo di giunzione tra i due lati verso valle (Nord-Ovest), con una evidente spaccatura e franamento del terreno limitrofo. Il movimento roto-traslazionale di tale elemento strutturale è dovuto a diversi fattori : deterioramento della coesione della malta di calce della muratura, con conseguente perdita di resistenza meccanica della struttura; scadimento delle caratteristiche di filtrazione dei drenaggi; perdita di portanza del terreno.

STUDI GEOLOGICI
Lo studio geologico è stato eseguito con diverse modalità :
Prospezione geofisica con Georadar area resede;
Esecuzione di perforazioni di lunghezza di mt. 10 con carotaggio ed analisi del campione prelevato;
Esecuzione stendimenti sismici a rifrazione con onde P e SH per un totale di mt. 360 di profilo analizzato;

INTERVENTI DI RISPRISTINO E CONSOLIDAMENTO
La riparazione del muro di contenimento lato Nord-Ovest avviene essenzialmente nelle seguenti fasi:
1. Formazione di paratie di micropali;
2. Scavo di splateamento della parte superiore fino alla quota di progetto, e taglio della parte di micropali eccedente tale quota;
3. Realizzazione dei cordoli di testa palo delle paratie superiori, in c.a. per rendere solidale e continua la sommità della palificata;
4. Scavo fra pali e smontaggio del muro stesso;
5. Scavo sul lato esterno del muro e il taglio dei micropali fino alla quota di progetto;
6. Realizzazione di cordolo testa-palo delle paratie inferiori;
7. Ricostruzione del muro con muratura di pietra, riutilizzando pietre originali, smontate ed accantonate previamente sul cantiere, con una minima sostituzione di quelle inutilizzabili.
8. Riempimento dello scavo interno, con arido di cava di pezzatura medio-grande fino alla quota di progetto, e ripristino del piano di campagna con terreno vegetale;
9. Realizzazione di drenaggi perforati su tutto il muro rimanente;
10. Pulizia della porzioni di muro degradate, restauro e ripristino delle pietre recuperabili.

Restauro di muro a Retta
Dati intervento

Progetto di Restauro e Consolidamento di Muro a Retta

Dicomano – Fi

realizzato/made 2010-2012

Parrocchia di Santa Maria a Dicomano

Project manager, Rilievi, Progettazione Architettonica con Richiesta di Autorizzazione Soprintendenza BAPSAE, Direzione Lavori Architettonica, Progettazione Strutturale, Direzione dei Lavori Strutturale, Coordinamento della Sicurezza.